parchi e aree verdi al setaccio

Attività di controllo: nel fine settimana pattugliamenti anche dall’alto con i droni

Sorvegliate tutte le zone più vicine a parchi, campi e aree verdi, potenziali luoghi di aggregazione.

Attività di controllo: nel fine settimana pattugliamenti anche dall’alto con i droni
Pavese, 27 Aprile 2020 ore 14:47

Attività di controllo del rispetto delle misure contro la diffusione del Covid-19: anche questo fine settimana in campo uomini  donne della Polizia Locale di Pieve Emanuele, Siziano e Basiglio.

Attività di controllo

Prosegue l’attività di controllo su tutto il territorio presidiato dal Corpo Intercomunale di Polizia Locale di Pieve Emanuele, Siziano e Basiglio. Anche questo fine settimana gli uomini e le donne della Polizia Locale sono stati impegnati, insieme agli agenti accertatori di Pieve Emanuele, all’associazione Poliziotti Italiani e all’associazione Nazionale Carabinieri, nel controllo delle piste ciclopedonali e delle aree più periferiche attraverso l’ausilio di droni professionali pilotati da personale esperto, pattuglie di motociclisti e autoveicoli fuoristrada, al fine di poter sorvegliare dall’alto tutte le zone più vicine a parchi, campi, cave e aree verdi poste all’esterno dei centri urbani, potenziali luoghi di aggregazione, soprattutto nei giorni festivi.

Consentiti solo spostamenti necessari e urgenti

L’obiettivo è quello di mantenere alto il livello dei controlli circa il rispetto delle disposizioni in vigore per il contrasto alla diffusione del CoViD-19, le cui statistiche diffuse negli ultimi giorni non devono far allentare la presa. Si coglie l’occasione per ricordare a tutti i cittadini dei Comuni di Pieve Emanuele, Siziano e Basiglio che il DPCM 10 Aprile 2020, le Ordinanze Regionali Lombardia e tutte le altre fonti normative in vigore consentono gli spostamenti solo per assoluta necessità e urgenza.

L’attività motoria

Sono consentiti spostamenti all’interno del comune per quanto concerne l’attività motoria (intesa come passeggiata e non come corsa, jogging, etc.) solo in prossimità delle abitazioni, comunque non oltre i 200 mt dalle stesse e mantenendo distanze interpersonali di almeno 1 mt, mentre per quanto riguarda i bisogni degli animali domestici, è consentita l’uscita dalla propria abitazione, a patto che sia funzionale per l’espletamento delle deiezioni dell’animale e comunque non oltre i 200 mt. dalla propria abitazione.

Indossare sempre mascherine

E’ obbligo per chiunque (ivi compresi i bambini) indossare, ogni qual volta escano dalla propria abitazione, mascherine, oppure, in assenza, sciarpe, foulard e simili, in grado di coprire naso e bocca. Le disposizioni nazionali e regionali prevedono sanzioni che vanno da 400 a 3mila euro per coloro che non si attengono alle norme sopra richiamate.

L’attività di prevenzione e repressione proseguirà anche nei prossimi giorni attraverso l’utilizzo di tutte le risorse a disposizione del Corpo Intercomunale, confidando anche nella collaborazione di tutti per agevolare il lavoro delle forze di polizia e dei sanitari, particolarmente esposti a salvaguardia della salute della collettività.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE!

Iscriviti al nostro gruppo Facebook Pavia e Provincia Eventi & News

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale Prima Pavia (clicca “Mi piace” o “Segui” e imposta le notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia)

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE

Top news
Turismo 2020
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia