Scadenza 14 settembre 2020

ASST Pavia: due concorsi pubblici per 9 dirigenti medici a tempo indeterminato

Tutte le info e come inviare le domande di partecipazione ai bandi.

ASST Pavia: due concorsi pubblici per 9 dirigenti medici a tempo indeterminato
Pavia, 25 Agosto 2020 ore 17:30

ASST di Pavia ha indetto due concorsi pubblici per l’assunzione di n. 9 Dirigenti Medici a tempo indeterminato. Con la pubblicazione dei bandi sulla Gazzetta Ufficiale N. 63 del 14 agosto 2020, l’Azienda ha avviato le procedure per l’assunzione di personale Medico di varie discipline.

Due concorsi pubblici per 9 dirigenti medici a tempo indeterminato

Nello specifico, le procedure selettive riguardano:

  • N. 3 posti di Dirigente Medico Area Medica e delle specialità Mediche – Disciplina Medicina d’Emergenza – Urgenza. Le destinazioni funzionali iniziali sono: n. 1 posto presso l’UOS Pronto Soccorso Vigevano, n. 1 posto presso l’UOS Pronto Soccorso di Stradella, n. 1 posto presso l’UOS pronto Soccorso Voghera, con possibilità di utilizzo nelle restanti sedi dell’UOC Pronto Soccorso ed Accettazione aziendale
  • N. 6 posti di Dirigente MedicoArea della Medicina Diagnostica e dei servizi – Disciplina di Anestesia e Rianimazione o disciplina equipollente

Come inviare le domande di partecipazione

Le domande di partecipazione ai Concorsi pubblici dovranno essere, a pena di esclusione, prodotte unicamente tramite inoltro della medesima con procedura telematica, registrandosi al sito: https://asst-pavia.iscrizioneconcorsi.it/

La procedura verrà automaticamente disattivata alle ore 23.59.59 del 14 settembre 2020, giorno di scadenza per la presentazione delle istanze.

Decorso tale termine, non sarà più possibile inoltrare domanda di partecipazione mediante procedura telematica, così come non sarà ammesso l’inoltro di documentazione a corredo di istanze presentate entro il prescritto termine finale né ogni altra aggiunta o rettifica.

Con queste procedure l’ASST di Pavia avrà la possibilità di rispondere alle esigenze di mantenere a livelli alti lo standard qualitativo dell’offerta sanitaria nei Presidi Ospedalieri, pur rimanendo problematica la situazione nell’ambito della categoria medica, dove permangono difficoltà – riscontrate peraltro a livello nazionale – nell’individuare personale disponibile a ricoprire tutte le posizioni vacanti.

Il tuffo in piscina, poi il malore: Moreno Sacchi perde la vita a 52 anni

TORNA ALLA HOME

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia