Menu
Cerca
Stradella

Assembramento al bar, arrivano i carabinieri: 26enne aggredisce alle spalle un militare

Il giovane è stato denunciato per i reati di resistenza a Pubblico Ufficiale e rifiuto di fornire le proprie generalità.

Assembramento al bar, arrivano i carabinieri: 26enne aggredisce alle spalle un militare
Cronaca Oltrepò, 19 Aprile 2021 ore 15:45

Controlli straordinari di sicurezza dei Carabinieri di Stradella nel territorio dell’Oltrepò Pavese dal 12 al 18 aprile 2021.

Controlli dei carabinieri

I militari della Compagnia Carabinieri di Stradella, nelle giornate di venerdì, sabato e domenica, hanno effettuato mirati servizi di controllo straordinario del territorio e svolto ulteriori specifici servizi dedicati nell’arco della settimana, al fine di presidiare il territorio esercitando una efficace attività preventiva dei reati contro il patrimonio e verificare, a tutela dei cittadini e della salute pubblica, il rigoroso rispetto delle misure per il contenimento epidemiologico da Covid-19.

Nella serata di domenica, nel contesto delle attività di controllo straordinario, i militari della Compagnia di Stradella hanno arrestato M.M.S., 26enne di origini rumene, residente a Stradella, resosi responsabile dei reati di resistenza a Pubblico Ufficiale. e rifiuto di fornire le proprie generalità. I militari operanti, dopo aver constatato un assembramento di persone nei pressi di un bar di via Cesare Battisti, sono intervenuti per identificare i soggetti.

Durante le ordinarie operazioni di controllo svolte sui presenti, il citato ragazzo, in stato di ebbrezza alcolica, si è scagliato all’improvviso contro uno dei militari operanti che era intento al controllo dei documenti di altri avventori, aggredendolo alle spalle e facendolo cadere a terra. L’aggressore è stato quindi bloccato in sicurezza, utilizzando le previste tecniche operative, dai Carabinieri subito accorsi in supporto del collega in difficoltà sul quale l’assalitore si era avventato traendolo poi in arresto. Lo stesso sarà giudicato con rito direttissimo nella giornata odierna.

In giro nonostante fosse in quarantena

Durante questi servizi, i militari hanno inoltre denunciato alla Procura della Repubblica per “mancato rispetto delle misure di contenimento” Q.P., 39enne di origini albanesi, residente a Stradella, perché è stato controllato in Stradella mentre si spostava a bordo della propria autovettura – senza avere un giustificato motivo – nonostante fosse destinatario di provvedimento di quarantena fiduciaria poiché positivo a COVID-19;

Segnalato alla Prefettura di Pavia, quale assuntore di stupefacenti, anche una persona poiché trovata in possesso di 2 grammi di “hashish”, 1,3 grammi di “eroina” e 0,3 grammi di “cocaina” che sono stati sottoposti a sequestro.

I numeri dei servizi

Durante i servizi complessivamente sono stati:

  • controllati 281 veicoli;
  • generalizzate 599 persone;
  • ispezionati 77 esercizi commerciali;
  • elevate 25 contravvenzioni per infrazioni al Codice della Strada, ritirando n. 1 patente di guida e sottoponendo a sequestro n. 2 autovetture per mancata copertura assicurativa;
  • sanzionati 27 soggetti in materia di violazioni per mancato rispetto delle norme anti-Covid per un ammontare complessivo di 12Mila Euro.