Cronaca

Arrestato pusher vogherese, la droga nascosta anche sotto il lettino del bambino

In casa i carabinieri hanno trovato un chilo di hashish ed un chilo di marijuana, del valore di circa 10mila euro.

Arrestato pusher vogherese, la droga nascosta anche sotto il lettino del bambino
Cronaca Voghera, 03 Maggio 2019 ore 14:05

Arrestato pusher vogherese: in casa aveva un chilo di marijuana e un chilo di hashish del valore di 10mila euro. La droga era nascosta anche sotto il lettino del bambino.

Le perlustrazioni

I Carabinieri di Voghera da diversi mesi stavano eseguendo servizi in via Sambuetto di Voghera, dove in più occasioni sono stati fermati diversi giovani trovati in possesso di dosi di cocaina. La zona era stata segnalata dagli abitanti del luogo, così i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile, coordinati dalla Compagnia Carabinieri di Voghera, hanno iniziato un’intensa attività investigativa con servizi di osservazione, pedinamenti e riprese fotografiche, identificando numerose persone e realizzando una mappatura di tutte le zone di Voghera abitualmente frequentate da tossicodipendenti.

L'irruzione in casa

In tale ambito, la scorsa sera i Carabinieri del Nucleo Radiomobile hanno proceduto alla perquisizione di un’autovettura e dei due giovani a bordo, trovandoli in possesso di una dose di hashish e una di marijuana. I Carabinieri, ritenendo che la sostanza fosse stata appena acquistata, hanno fatto immediatamente scattare un blitz procedendo con un’irruzione nell’abitazione di via Sambuetto, luogo da cui da poco erano usciti i due acquirenti appena controllati.

La droga sotto il letto del bambino

In casa veniva trovato un giovane italiano - D.T. 28 enne, pregiudicato - con la sua compagna ed un neonato e durante la perquisizione domiciliare, in più parti dell’abitazione e perfino sotto il lettino del bambino, veniva rinvenuta sostanza stupefacente per un totale di: un chilo di hashish ed un chilo di marijuana, del valore di circa 10mila euro.

L'arresto

Al termine della perquisizione lo spacciatore è stato così tratto in arresto per cessione e detenzione di sostanze stupefacenti e messo a disposizione della Procura della Repubblica di Pavia, in attesa di essere processato con rito direttissimo. I Carabinieri hanno sequestrato anche denaro proveniente dall’illecita attività ed altro materiale al vaglio per le indagini. I due giovani 22enni, che avevano acquistato la droga, sono stati invece segnalati alla Prefettura in qualità di assuntori ed al conducente dell’auto i Carabinieri hanno immediatamente ritirato la patente di guida.

LEGGI ANCHE: Rissa tra camionisti, arrestato per tentato omicidio un 36enne

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE