Il cordoglio

Animalista uccisa a Pavia, Oipa: “Lidia, sempre in prima linea per la difesa dei senza voce”

"Siamo molto addolorati per questa tragedia che ha colpito una di noi".

Animalista uccisa a Pavia, Oipa: “Lidia, sempre in prima linea per la difesa dei senza voce”
Cronaca Pavia, 18 Febbraio 2021 ore 17:17

Animalista uccisa a Pavia. Oipa: “Lidia Peschechera è stata una nostra delegata sempre in prima linea per la difesa dei senza voce. Siamo molto addolorati per questa tragedia che ha colpito una di noi”.

“Lidia, sempre in prima linea per la difesa dei senza voce”

Lidia Peschecherauccisa nel suo appartamento a Pavia, è stata un’animalista molto attiva e delegata dell’Organizzazione internazionale protezione animali (Oipa) di Pavia dal 2010 al 2012.

«Siamo molto addolorati per questa tragedia che ha colpito una di noi», dichiara il presidente dell’Oipa, Massimo Comparotto. «Sempre in prima linea per la difesa dei diritti degli animali, sognava la pace per tutte le vittime senza voce e un mondo vegano. Era un’attivista a 360 gradi, non escludendo nessuno tra i più deboli. E questo, a quanto apprendiamo leggendo le cronache, forse ha segnato la sua fine».

La ricorda in particolare Edoardo Valentini, delegato dell’Oipa di Udine: «Ho conosciuto Lidia nel 2011 ed è stata lei che mi hai fatto conoscere l’Oipa. L’ho ascoltata e ho deciso di diventare anch’io un attivista per la difesa degli animali. E’ così sono diventato delegato anch’io nella mia città. La ringrazio ancora oggi».

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli