Altri farmaci ritirati: uno per ulcere venose e un antipertensivo

Nella settimana in cui tiene banco il "caso ranitidina", che riguarda farmaci noti a rischio per impurità cancerogena.

Altri farmaci ritirati: uno per ulcere venose e un antipertensivo
Pavia, 26 Settembre 2019 ore 12:00

Altri farmaci ritirati, nella settimana in cui tiene banco il “caso ranitidina” (che riguarda farmaci molto noti ma a rischio per impurità cancerogena).

LEGGI ANCHE: Farmaci a rischio ritirati per impurità cancerogena: il problema è la ranitidina prodotta in India?

LEGGI ANCHE: Rischio cancro: Aifa ritira tutti i farmaci a base di ranitidina, compresi Buscopan Antiacido e Zantac

Antipertensivo ritirato temporaneamente

Laboratori Alter srl ha comunicato che viene temporaneamente sospesa la commercializzazione dal territorio italiano del farmaco LISINOPRIL E IDROCLOROTIAZIDE ALTER (p.a. lisinopril diidrato e idroclorotiazide) AIC n. 038577019 – 20 mg/12,5 mg compressa – 14.La data attesa, edidenzia Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, dalla quale il medicinale non sarà più disponibile sul mercato è 01/10/2019. Il lisinopril è un farmaco che abbassa la pressione sanguigna (antipertensivo).

Neopharmed segnala ritiro volontario

La Società Neopharmed Gentili, informa di aver attivato un richiamo volontario, a scopo precauzionale, della specialità medicinale PRISMA. Questo farmaco è indicato per la terapia e cura di varie malattie come le ulcere venose croniche. Nello specifico si tratta del lotto n. NGP19075 con scadenza aprile 2024 della specialità medicinale PRISMA*30CPS 50MG – AIC 023653076. Il provvedimento, evidenzia Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, è stato disposto a seguito di una segnalazione di “probabile frammischiamento”. L’azienda invita i pazienti a sospendere immediatamente l’utilizzo del suddetto lotto.

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia