Agli arresti domiciliari ma “evade” per 7 volte: portato in carcere

L'uomo, 48enne di origine cubana, durante i controlli è risultato spesso assente.

Agli arresti domiciliari ma “evade” per 7 volte: portato in carcere
Vigevano, 20 Giugno 2019 ore 12:47

Evade dagli arresti domiciliari per 7 volte: portato in carcere a Vigevano un 48enne cubano.

Evade dagli arresti domiciliari: in carcere

Ieri, gli uomini del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Vigevano, diretto dal Vice Questore Anna Leuci, hanno associato alla locale Casa di Reclusione, M.U.O., 48enne, cubano, residente a Vigevano, laureato in giurisprudenza, di professione cantante, perché, su richiesta dell’Ufficio Anticrimine, l’A.G. ha revocato la misura cautelare degli arresti domiciliari, cui l’uomo era sottoposto per reati contro il patrimonio.

La richiesta era nata a seguito dei diversi controlli effettuati nelle ultime settimane, durante i quali ben sette volte lo straniero era risultato assente e pertanto segnalato per evasione.

Ieri quindi, al termine della notifica degli atti, gli Agenti lo hanno associato al carcere di Vigevano.

LEGGI ANCHE: Trovato morto in un canale l’ex sindaco di Zeme Lomellina

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE

Dai una mano a
Da settimane, i giornalisti del tuo quotidiano online lavorano, senza sosta e con grande difficoltà, per garantirti un'informazione precisa e puntuale dal tuo territorio, sull’emergenza Coronavirus. Tutto questo avviene gratuitamente.
Adesso, abbiamo bisogno del tuo sostegno. Con un piccolo contributo volontario, puoi aiutare le redazioni impegnate a fornirti un'informazione di qualità. Grazie.

Scegli il tuo contributo:
Top news regionali
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
ANCI Lombardia