Aggredita da una connazionale: “Non sei una buona musulmana”

Vittima una 38enne marocchina presa a calci in piazza San Pietro in Ciel d'Oro.

Aggredita da una connazionale: “Non sei una buona musulmana”
Pavia, 25 Ottobre 2019 ore 12:00

Aggredita da una connazionale in piazza San Pietro in Ciel d’Oro: “Non sei una buona musulmana” e giù calci. E’ successo nella mattinata di mercoledì 23 ottobre proprio davanti alla caserma dei carabinieri.

Aggredita da una connazionale: “Non sei una buona musulmana”

Strattonata, gettata a terra e presa a calci. Colpevole di non essere una “brava musulmana. Non pregare abbastanza. E non portare il velo”.

Protagoniste della vicenda due donne originarie del Marocco che, nella mattinata di mercoledì 23 ottobre 2019, si sono incontrate casualmente in piazza San Pietro in Ciel d’Oro, proprio davanti alla caserma dei carabinieri.

Separate dal piantone della caserma dei carabinieri

Ancora da capire perchè, dopo essersi salutate, una delle due abbia iniziato ad insultare l’altra. E dalle parole e poi passata alle vie di fatto. L’ha strattonata e spinta a terra. Poi la avrebbe presa a calci. La scena è stata notata da alcuni passanti ma soprattutto dal piantone della caserma dei carabinieri che è uscito per vedere cosa stesse succedendo.

Portata in ospedale

Le due donne sono state divise e la 38enne, è stata portata in ospedale dagli uomini del 118. Qui le hanno riscontrato varie contusioni e ne avrà per alcuni giorni. La responsabile dell’aggressione è stata invece portata in caserma per essere identificata e poi rilasciata in assenza di querela di parte.

LEGGI ANCHE>> Sparano alle anatre di notte: multati tre cacciatori vogheresi

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE

Top news
Turismo 2020
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia