Cronaca

Aggredirono pizzaiolo, 4 rom in carcere per tentata estorsione

I fatti risalgono allo scorso mese di gennaio.

Aggredirono pizzaiolo, 4 rom in carcere per tentata estorsione
Cronaca Pavese, 30 Aprile 2019 ore 10:33

Aggredirono pizzaiolo: emesse quattro custodie cautelari in carcere per altrettanti uomini sinti.

Custodia cautelare in carcere

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile unitamente alla Stazione dei Carabinieri di Lardirago (PV) hanno eseguito quattro ordinanze di custodia cautelare in carcere a carico di quattro uomini sinti che dimoravano nel campo rom di Buccinasco e di Pavia. Gli stessi si erano resi responsabili di una tentata estorsione, avvenuta lo scorso gennaio ai danni di un pizzaiolo egiziano di Lardirago.

L’aggressione

I soggetti, (O.G.,41enne, A.G. 36enne, C.G.,30enne, N.R. 38enne) attualmente ristretti presso le case circondariali di Pavia, Torre del Gallo e Milano S. Vittore, avevano aggredito in strada il malcapitato nel tentativo di obbligarlo alla consegna di una somma di denaro pari a 2700 euro, asseritamente appartenente ad una donna membro della loro famiglia che gli avrebbe versato il denaro con lo scopo di acquistare una macchina.

Alla ferma resistenza dell’egiziano, uno dei quattro, ha mostrato una pistola nel tentativo di rendere più efficace la minaccia ma non è riuscito, comunque, nell’intento di ottenere il denaro.

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile e quelli della Stazione di Lardirago, a seguito di intensa attività di indagine sono riusciti ad identificare gli autori del reato, consentendo alla Procura della Repubblica di Pavia di emettere le suddette ordinanze di custodia cautelare.

LEGGI ANCHE: Precipita dalla finestra di casa, grave ragazza 17enne

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE