Menu
Cerca

Accendono il braciere per scaldarsi, tre intossicati da monossido

E' successo questa notte a Sartirana Lomellina. Portati in ospedale.

Accendono il braciere per scaldarsi, tre intossicati da monossido
Cronaca Lomellina, 28 Dicembre 2018 ore 15:34

Accendono il braciere per scaldarsi: tre persone intossicate da monossido di carbonio questa notte a Sartirana Lomellina.

Accendono il braciere per scaldarsi: intossicati

Oggi, venerdì 28 dicembre 2018, poco dopo mezzanotte, tre persone sono state portate in ospedale per un’intossicazione da monossido di carbonio. Responsabile delle esalazioni è stato un braciere che i tre avevano acceso per riscaldarsi. E’ successo in un’abitazione a Sartirana Lomellina. Vittime una coppia dominicana di 68 e 60 anni, e una vicina di casa 65enne che si trovava con loro nell’appartamento.

Il malessere

Il primo a sentirsi male è stato il padrone di casa. Il 68enne ha cominciato ad accusare forti mal di testa, conati di vomito e successivamente ha perso conoscenza. La moglie ha così richiesto l’intervento degli operatori del 118. Una volta giunti sul posto si sono immediatamente resi conto che era in corso una fuga di gas.

Portati in ospedale

A questo punto sono stati tutti caricati sull’ambulanza e portati, in codice giallo, in ospedale a Vigevano e successivamente a Fara Novarese, nel centro dotato di camera iperbarica. Non sarebbe in pericolo di vita.

LEGGI ANCHE: Esalazioni da monossido di carbonio, 17 ragazzi intossicati 

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli