Cronaca

Abusa dei permessi di lavoro per andare in vacanza e fare sport

Denunciata una 44enne per truffa aggravata.

Abusa dei permessi di lavoro per andare in vacanza e fare sport
Cronaca Vigevano, 22 Aprile 2019 ore 17:09

Abusa dei permessi di lavoro della legge 104: invece di assistere il padre disabile faceva viaggi e praticava sport lontano da casa.

44enne denunciata per truffa aggravata

Al termine di una complessa ed articolata attività d’indagine, mirata alla repressione dei reati contro la Pubblica Amministrazione, i Carabinieri della Stazione di Vigevano hanno segnalato alla Procura della Repubblica di Pavia una cittadina italiana 44enne, per truffa aggravata.

Abusa dei permessi di lavoro

L’indagata, dipendente dell’Ospedale Civile di Vigevano , aveva ottenuto il diritto ad assentarsi grazie a permessi retribuiti, ai sensi della legge nr. 104 del 5 febbraio del 1992, giustificando l’esigenza con il fatto che doveva assistere il padre disabile. In realtà la donna usava questo escamotage per compiere viaggi all’estero e praticare sport in luoghi distanti dalla dimora del proprio familiare.

LEGGI ANCHE: Capriolo cade nel canale Regina Elena a Cilavegna, salvato

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE