A Torre d’Isola tornano il Mercatino di Natale e la Notte delle Lanterne

Street food, artisti di strada, balli popolari intorno al falò, mercatini agricoli, dell’artigianato e del ri-uso ed il lancio di migliaia di lanterne ad illuminare il cielo.

A Torre d’Isola tornano il Mercatino di Natale e la Notte delle Lanterne
Pavese, 20 Novembre 2019 ore 17:32

A Torre d’Isola tornano il Mercatino di Natale e la Notte delle Lanterne. Street food, artisti di strada, balli popolari intorno al falò, mercatini agricoli, dell’artigianato e del ri-uso ed il lancio di migliaia di lanterne ad illuminare il cielo. Domenica 24 novembre 2019 dalle 9 alle 19.

A Torre d’Isola tornano il Mercatino di Natale e la Notte delle Lanterne

Torna a Torre d’Isola, nel cuore del Parco del Ticino, l’appuntamento con Torre in Festa, domenica di condivisione, socialità e mercatini organizzato dal Comune di Torre d’Isola e dall’Agenzia Reclam. E come è ormai consuetudine, l’appuntamento di Novembre è anche quello del Mercatino di Natale e della Notte delle Lanterne, liberate ad illuminare il cielo di Torre d’Isola dalle 18.

Musica, giocolieri ed artisti di strada, Mangiafuoco e l’Oca Giuditta lasciata libera a raccogliere carezze ed abbracci. Dalle 12.30 alle 16.30 musica con i Ferrovie Appulo Lucane, Uncle’s Blues Band, Derivaacustica, Living Room, Radio Caroline e ancora a partire dalle 16:30 nel cortile del Comune balli, lindy hop e danze popolari intorno al fuoco.

Bancarelle, street food e mercatini

A partire dalle 9, il cortile del Comune si animerà di bancarelle e occasioni: il mercato contadino con il meglio del meglio della produzione agricola del Pavese, dell’Oltrepo, della Lomellina e del vicino Monferrato. Dal produttore al consumatore secondo la filosofia del MEC-Mercatino Enogastronomico della Certosa che propone il suo catalogo di genuinità fatto di vino, salame d’oca, salame di Varzi, confetture, miele, liquori e distillati, formaggi, olio pugliese, taralli, frutta e verdura dalla Sicilia, zafferano, le prluripremiate Offelle di Parola ed i formaggi stagionati del casaro alchimista Marco Bernini.

Non mancherà inoltre lo street food in due ampie tensostrutture: caldarroste, ravioli, schita – ovvero la crepe made in Oltrepò – panini, vin brulé e birra artigianale, focacce e dolci a chilometro zero ma anche tipici di terre lontane come il Kurtos cannolo ungherese rivestito di cioccolato, cocco, cannella o granella di nocciole.

E ancora mercatino degli hobbisti con ceramiche, tessuti, gioielli, oggettistica manufatti provenienti da tutto il mondo e a chilometro zero, ed il Mercatino del Ri-Uso per rimettere in circolo e dare una nuova casa a quegli oggetti che noi non usiamo più ma che invece possono essere utili a qualcun altro, alla faccia dell’obsolescenza programmata.

Torre in festa. Domenica 24 novembre. Dalle 9 alle 19. Cortile del Comune, Torre d’Isola (Pv)

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia