A Pavia la raccolta differenziata diventa multilingue

Per fornire indicazioni chiare e precise anche a tutti i cittadini e ai numerosi studenti stranieri che non conoscono bene la lingua italiana.

A Pavia la raccolta differenziata diventa multilingue
Pavia, 29 Marzo 2019 ore 17:40

La raccolta differenziata diventa multilingue: da oggi a Pavia il calendario della raccolta è disponibile anche in inglese, francese e spagnolo.

A Pavia la raccolta differenziata diventa multilingue

Al fine di migliorare sempre più gli standard della raccolta differenziata a Pavia, fornendo indicazioni chiare e precise anche a tutti i cittadini e ai numerosi studenti stranieri che non conoscono bene la lingua italiana, da oggi il calendario della raccolta è disponibile anche in inglese, francese e spagnolo.

Un’attenzione particolare che Comune di Pavia e ASM hanno voluto avere verso chi si può trovare in difficoltà nel comprendere e quindi rispettare le regole per una corretta gestione dei rifiuti, e che, al contempo, riveste un ruolo fondamentale per permettere a Pavia di fare quel salto di qualità che può portarla a raggiungere e superare il 70% di raccolta differenziata.

Il calendario, che riporta orari e modalità di svolgimento della raccolta differenziata porta a porta, è corredato da numerose immagini per una più semplice ed immediata comprensione e contiene tutte le indicazioni anche per la corretta raccolta dei rifiuti non ritirati a domicilio, nonché indirizzi email e numeri di telefono utili.

Dove trovare il calendario

Il calendario nelle diverse lingue, per ognuna di esse disponibile nelle due versioni Centro Storico e Borgo Ticino / Periferia, è facilmente scaricabile dal sito www.asm.pv.it nella sezione “Raccolta differenziata” – “Calendari multilingue Pavia” (link: http://www.asm.pv.it/calendari-multilingue-pavia) e verrà messo anche a disposizione in forma cartacea e distribuito presso alcuni uffici pubblici.

Le traduzioni sono state curate dall’Associazione Babele Onlus di Pavia che si occupa principalmente di accoglienza e promozione dell’integrazione di adulti, famiglie e minori stranieri, realizzando attività didattiche, culturali, educative e ricreative che coinvolgono cittadini stranieri ed italiani, sia adulti che minori.

LEGGI ANCHE: Polizia Stradale, controlli a tappeto, automobilisti avvisati: ecco la data

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia