Area di circa 122.475 mq

A Bressana scoperta una discarica abusiva nella ex fornace

Accertata la presenza di un ingente quantitativo di rifiuti eterogenei, pericolosi e non pericolosi.

A Bressana scoperta una discarica abusiva nella ex fornace
Cronaca Oltrepò, 17 Febbraio 2021 ore 13:47

Un’officina meccanica totalmente abusiva con annesso deposito incontrollato di rifiuti: è la scoperta che hanno fatto a Bressana Bottarone i carabinieri Forestali di Pavia in collaborazione con la Polizia Locale.

Discarica abusiva

In data 11 febbraio 2021 i militari della Stazione Carabinieri Forestale di Pavia, con l’ausilio della Polizia Locale del Comune di Bressana Bottarone hanno svolto un sopralluogo presso un complesso industriale, ex fornace, oggetto di un precedente fallimento, accedendo ad una vasta area di circa 122.475 mq situata nel Comune di Bressana Bottarone.

Rifiuti pericolosi e non

All’interno dell’area, dove insistono vari fabbricati in evidente stato di abbandono, i Carabinieri Forestali hanno accertato la presenza di un ingente quantitativo di rifiuti eterogenei, pericolosi e non pericolosi, costituiti da veicoli e pneumatici fuori uso, metalli ferrosi, filtri olio, batterie esauste, imballaggi di plastica, materiale tessile, rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche (RAEE), carta e cartone, ferro e acciaio e cisterne adibite a contenere gasolio.

Officina meccanica abusiva

Durante l’accertamento i militari hanno constatato anche un’attività di officina meccanica totalmente abusiva. La Stazione Carabinieri Forestale di Pavia ha proceduto quindi al sequestro dell’area e presentato all’Autorità Giudiziaria una denuncia contro ignoti per il reato di deposito incontrollato di rifiuti, a cui seguiranno ulteriori accertamenti per l’individuazione dei soggetti responsabili.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli