Attualità
Simbolo di vicinanza

Riconoscimento dai Carabinieri al dottor Bruno del San Matteo per la lotta al Covid

Il Direttore del dipartimento di scienze mediche e malattie infettive del Policlinico curò anche il paziente "1".

Riconoscimento dai Carabinieri al dottor Bruno del San Matteo per la lotta al Covid
Attualità Pavia, 16 Novembre 2021 ore 06:47

I Carabinieri di Pavia consegnano un riconoscimento al dottor Raffaele Bruno, direttore del reparto di Malattie Infettive del San Matteo, per il suo impegno nella lotta al Covid.

Riconoscimento dei Carabinieri al dottor Bruno del San Matteo per la lotta al Covid

Lunedì 15 novembre 2021, presso il Comando Provinciale dei Carabinieri di Pavia, il Dott. Raffaele Bruno (Direttore del dipartimento di scienze mediche e malattie infettive del policlinico San Matteo che curò anche il paziente "1", Mattia Maestri) ha ricevuto, direttamente dalle mani del Comandante Provinciale Col. t.ISSMI Luciano Calabrò, alla presenza del Coordinatore A.N.C della Provincia di Pavia Domenico Giannì e del Presidente della Sezione A.N.C. di Pavia Enzo Viola, la tessera dell’Associazione Nazionale Carabinieri. Un gesto che vuole ricordare la profonda gratitudine dell’Arma dei Carabinieri di Pavia per l’operato svolto dal Dottor Bruno nel corso dell’ultimo biennio di pandemia.

Impegno, sacrificio, senso del dovere e umanità

Nel discorso tenuto nel corso della cerimonia di consegna della tessera e dei distintivi dell’A.N.C. il Comandante Provinciale ha sottolineato l’impegno quotidiano e costante, lo spirito di sacrificio, il senso del dovere e l’umanità dimostrata in ogni circostanza dal Medico, a conferma di una carriera spesa per aiutare il prossimo e per la vicinanza alla gente, proprio come fa ciascun Carabiniere. Il Dottor Bruno, nella commozione del momento, ha ringraziato per il gradito gesto.

In conclusione, un gesto simbolo di vicinanza da parte dei Carabinieri di Pavia per non dimenticare quanto è stato fatto per fronteggiare il Covid-19.