MALTEMPO

Nubifragio in Oltrepò Pavese, danni a Zavattarello e Golferenzo

Paura per una donna rimasta bloccata con l'auto lungo una strada allagata

Nubifragio in Oltrepò Pavese, danni a Zavattarello e Golferenzo
Pubblicato:
Aggiornato:

Un'ora di pioggia torrenziale ha colpito Zavattarello e parte dell'Oltrepò orientale, trasformando le strade in torrenti d'acqua e devastando campi e vigneti. Attorno a mezzogiorno, infatti, una bomba d'acqua si è abbattuta con violenza sulla zona, causando disagi e danni.

Zavattarello, donna bloccata in auto

Nel pomeriggio, i vigili del fuoco di Broni, la protezione civile di Zavattarello e della Comunità Montana, insieme ai volontari e all'amministrazione comunale hanno lavorato senza sosta per rispondere all'emergenza. Attimi di paura si sono vissuti a Casa Cagnone dove una donna è rimasta bloccata nella sua auto, intrappolata dai detriti e sassi trasportati dalla pioggia lungo la strada che scende verso la diga del Tidone. L'intervento tempestivo dei Vigili del Fuoco, dei carabinieri di Zavattarello e della protezione civile ha permesso di farla uscire dall'abitacolo. Numerose strade sono rimaste impraticabili per ore, rendendo difficoltosi gli spostamenti.

Maltempo in Oltrepò

Allagamenti e danni ai vigneti

Anche la Val Versa è stata duramente colpita dal maltempo. Anche qui infatti, tra le 12.30 e le 13, violenti piogge hanno colpito la zona collinare tra i Comuni di Volpara e Golferenzo. Le precipitazioni intense, accompagnate da vento forte, hanno provocato l'esondazione del rio Gorretta, con una colata di acqua e fango che ha invaso parte dei vigneti e trascinato a valle ramaglie e grossi sassi.

Anche Santa Maria della Versa ha subito danni, in particolare nella frazione Valdamonte, dove un fiume di acqua e fango è sceso dalla collina.

L’intervento delle squadre di soccorso è stato cruciale per mitigare i danni e garantire la sicurezza dei residenti. Tuttavia, i danni all’agricoltura e alle infrastrutture richiederanno tempo e risorse per essere completamente risanati.

Le previsioni

E le previsioni per le prossime ore non promettono niente di buono. Nel corso della sera, infatti, un minimo depressionario, in risalita sul Golfo Ligure, richiamerà flussi molto umidi da Sudest negli strati medio-bassi favorendo sulle zone meridionali e centrali l’intensificarsi delle precipitazioni con possibili nubifragi, tra la serata e la tarda serata e persistenti nella notte. Possibili locali cumulate orarie anche di 30mm. La protezione Civile ha emesso un'allerta meteo.

(Foto: Facebook Mauro Resca)

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali