PAVIA

La Robotica Educativa entra nel reparto di Oncoematologia pediatrica del Policlinico San Matteo

Grazie al robot Thymio i piccoli pazienti hanno avuto modo di giocare, immaginare e sperimentare una realtà nuova

La Robotica Educativa entra nel reparto di Oncoematologia pediatrica del Policlinico San Matteo
Pubblicato:

Insieme nel reparto di pediatria di oncoematologia per sostenere i pazienti ed accompagnarli durante i momenti di difficoltà.

Sono Sara Di Bruno e Anna Albertario le due fondatrice dell'organizzazione non profit "IdeAS Impresa Sociale", realtà attiva con l'obiettivo di contribuire a ostacolare la povertà educativa in tutto il territorio pavese. Attraverso proposte educative particolarmente rivolte ai minori, alla comunità e alle famiglie.

IdeAS Impresa Sociale per Soleterre

Grazie alla collaborazione di IdeAs Impresa Sociale e Fondazione Soleterre è nata l'iniziativa creata appositamente per confortare ed accompagnare i bambini del Day Hospital all'interno del Policlinico San Matteo di Pavia, nel reparto di pediatria di oncoematologia.

Il tutto pertanto è stato ideato al fine di seguire passo dopo passo tutti i bambini ed ovviamente le loro famiglie durante il percorso di cura. Viene quindi fornito un sostegno psicologico nell'attesa. Il reparto di pediatria del Politecnico San Matteo di Pavia offre di per sé una forte accoglienza in uno spazio colorato che viene curato per l'appunto dai membri della Fondazione Soleterre oltre che ovviamente dal personale sanitario.

Questo però non basta, per questo motivo infatti hanno deciso di creare questa unione per accompagnare i bambini e le loro famiglie durante le lunghe attese che purtroppo aumentano lo stato di agitazione.

Iniziativa nel reparto di pediatria

Anna e Sara hanno dato inizio concretamente a questa collaborazione nella giornata di mercoledì 13 marzo 2024. Recandosi nel reparto pediatrico di oncoematologia del Policlinico San Matteo di Pavia, hanno portato con loro diverse scatole ripiene di materiale ricreativo, portando inoltre il loro libretto per la lettura sull'immaginazione delle città future ed il robot Thymio, che ha giocato un ruolo cruciale.

Un’ideAS per Fondazione Soleterre

Grazie al piccolo robot infatti i bambini e le bambine presenti hanno avuto modo di giocare, immaginare e sperimentare una realtà nuova, capendo inoltre di poter intuire il funzionamento del robot. Il progetto “Me_Te. Un’IdeAS per Soleterre”, dopo questo primo appuntamento, punta ad una presenza sempre più concreta.

I bambini nel reparto di pediatria hanno successivamente iniziato a sbizzarrirsi con il pensiero, viaggiando verso il futuro e proiettando la propria immaginazione e la richiesta di pace. Hanno giocato e si sono divertiti durante l'attesa tra una visita ed un prelievo. Pensando perfino della Palestina, disegnando la bandiera per far trasportare ai robot i loro messaggi di pace e solidarietà.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali