Attualità
Onorata dell'incarico

Il nuovo prefetto di Pavia è Francesca De Carlini, le sue origini sono pavesi

La sua bisnonna era di Sannazzaro, la nonna si è laureata all'università di Pavia e il prozio insegnava ingegneria all'Ateneo negli anni 20

Il nuovo prefetto di Pavia è Francesca De Carlini, le sue origini sono pavesi
Attualità Pavese, 10 Gennaio 2023 ore 11:03

Una carriera importante quella del nuovo prefetto che dopo gli incarichi a Belluno, Bolzano e Verona torna alle radici.

È subentrata a Paola Mannella

Il mestiere ce l'ha nel sangue perché il suo bisnonno fu vice prefetto proprio a Pavia. Poi si trasferì con la famiglia a Genova dove Francesca De Carlini, da ieri prefetto di Pavia, è nata 57 anni fa. Ma i legami con il territorio pavese sono molti. La bisnonna è nata a Sannazzaro de’ Burgondi e sua nonna è cresciuta nel Pavese laureandosi all’Università nel 1918.

Il prozio invece all'Ateneo di Pavia ci insegnava ingegneria. Una famiglia colta che ci teneva allo studio e che sicuramente avrà influenzato positivamente la 57enne che ha fatto carriera in prefettura. Prima ha lavorato a Belluno, poi a Bolzano dove è stata capo di gabinetto e poi vicario per 9 anni e infine a Verona dove ha fatto il vicario per gli ultimi due anni e ora a Pavia.

De Carlini quando era vicario a Verona

È subentrata a Paola Mannella che è tornata a Roma al Ministero dell’Interno con l’incarico di direttore dell’Ufficio per l’amministrazione generale del Dipartimento della pubblica sicurezza. De Carlini ha dichiarato di essere molto emozionata all'idea di ritornare alle radici famigliari ed è pronta a conoscere meglio il territorio per svolgere il suo lavoro nel migliore dei modi in un periodo molto delicato e complesso.

L'ex prefetto Paola Mannella

 

 

Seguici sui nostri canali