Attualità
Il 7 novembre la premiazione

I Top Hundred del Golosario compiono vent'anni e premiano i vini dell'Oltrepò

Tanti i vini lombardi premiati nella classifica di Paolo Massobrio e Marco Gatti.

I Top Hundred del Golosario compiono vent'anni e premiano i vini dell'Oltrepò
Attualità Pavia, 20 Settembre 2021 ore 12:37

La selezione dei migliori vini italiani firmata da Paolo Massobrio e Marco Gatti compie 20 anni e si conferma una delle più longeve e interessanti nel panorama nazionale. Merito anzitutto di una formula che in questi anni ha permesso di andare a fondo nel territori, affiancando alle grandi etichette anche chicche praticamente introvabili. Il criterio scelto, infatti, è quello di individuare ogni anno 100 cantine che meritano il podio, senza mai premiare quelle degli anni precedenti.

I Top Hundred del Golosario compiono vent'anni

Il tutto per offrire un quadro unico dell'Italia da bere che vede affacciarsi con convinzione - ed è la maggiore novità dell'anno - una regione in particolare, il Piemonte che con 31 etichette premiate guida una straordinaria affermazione dei nebbioli del Nord (Ghemme, Gattinara, Valli Ossolane, ma anche Boca, Lessona, Sizzano e Bramaterra) che "sorpassano" le Langhe; quindi il successo del Gavi, bianco piemontese per eccellenza con tre referenze. Si conferma ad alti livelli il Veneto con la novità dei vitigni Piwi e in questo caso sono due i "resistenti" premiati su 11 etichette totali. L'altra grande sorpresa arriva dall'Emilia Romagna che con 14 etichette è la terza regione più premiata d'Italia, alle spalle di Piemonte e Toscana, quest'ultima con 23 etichette. A trainare verso il podio l'affermazione dei Sangiovese di Romagna e Albana, dei Lambrusco e delle Doc finora considerati minori come Ravenna e Rubicone. Continua poi l'affermazione della Calabria e, soprattutto, della Sardegna che si conferma la regione su cui scommettere guardando soprattutto ai grandi vini con una portata internazionale.

I Top dei Top

Come ogni anno, il riconoscimento dei Top Hundred comprende anche i Top dei Top, ossia l’eccellenza per ogni categoria. Per i vini bianchi è il Colli del Limbara “Zilvara” (vermentino di Gallura, galoppo) 2019 di Francesco Lepori di Trinità d’Agultu e Vignola (SS), per i vini rossi è il Candia Colli Apuani Vermentino Nero “Riflesso” 2019 di L’Aurora di Francesco di Massa (MS), per gli spumanti il Trentodoc Extra Brut Biologico Riserva “Paladino” di Revì di Aldeno (TN) e per i passiti il Passi di Giò (malvasia moscata) 2017 di L’Autin di Barge (CN).

La cerimonia di premiazione si svolgerà sul palco di Golosaria Milano, domenica 7 novembre 2021. Sul sito www.ilgolosario.it la lista completa di Top Hundred.

I premiati della Lombardia

BRESCIA

  • DESENZANO DEL GARDA (BS) • CAVALIERE DEL GARDA • Riviera del Garda Classico Valtenesi Chiaretto 2020
  • BOTTICINO (BS) • EMILIO FRANZONI AZ. VINICOLA • Botticino “Foja” 2016
  • POZZOLENGO (BS) • FELICIANA • San Martino della Battaglia “Torfel” 2020
  • ERBUSCO (BS) • MANTÌ • Franciacorta Extra Brut
  • GUSSAGO (BS) • NICOLA GATTA • Spumante Nature 36 Lune “7.17”
  • PUEGNAGO DEL GARDA (BS) • SERGIO DELAI • Garda Bresciano Chiaretto “NotteRosa” 2020

MANTOVA

  • VOLTA MANTOVANA (MN) • REALE • Alto Mincio Sauvignon “Crestale” 2019

PAVIA

  • MONTALTO PAVESE (PV) • FINIGETO • Oltrepò Pavese Metodo Classico Pinot Nero Pas Dosè 2005
  • CANNETO PAVESE (PV) • GIORGI dei Fratelli Giorgi Antonio, Fabiano ed Eleonora • Oltrepò Pavese Gran Cuvèe Storica Metodo Classico “Giorgi 1870” 2016
  • CIGOGNOLA (PV) • MONTERUCCO • Oltrepò Pavese Bonarda Vivace “Vigna il Modello” 2020