Attualità
Il 21 settembre

Giornata Mondiale dell'Alzheimer: a Pavia due punti di ascolto per i cittadini

Fondazione Mondino e ASP Pavia si sono uniti nella lotta all'Alzheimer e alle demenze che colpiscono 1 milione e mezzo di italiani

Giornata Mondiale dell'Alzheimer: a Pavia due punti di ascolto per i cittadini
Attualità Pavia, 19 Settembre 2022 ore 10:57

Mercoledì 21 settembre 2022 è la giornata mondiale dell’Alzheimer. A Pavia ci saranno due punti di ascolto rivolti a tutti i cittadini e dedicati alle persone che soffrono di questa malattia e ai loro famigliari e caregiver che se ne occupano. Uno sarà al Mondino mentre l'altro all’Istituto Santa Margherita.

La locandina della giornata
La locandina della giornata

Medici e psicologi a disposizione

Secondo la rivista Lancet sono oltre 1 milione e mezzo le persone che oggi in Italia convivono con la demenza, e si stima che siano destinate a diventare 2 milioni e 300 mila entro il 2050. Di queste, circa il 60% è affetto dalla malattia di Alzheimer.

Fondazione Mondino IRCCS e ASP Pavia si sono uniti e hanno organizzano per la giornata due punti di ascolto dedicati alle persone con Alzheimer, alle loro famiglie e ai loro caregiver.

Per tutta la giornata dalle 9 alle 12 e dalle 14 alle 17 medici, psicologi e operatori socio-sanitari saranno a disposizione dei cittadini per dare una prima risposta alle richieste di informazioni e assistenza. Li troverete presso la sede di Fondazione Mondino in via Mondino 2 e all’Istituto Santa Margherita in via Emilia 12.

L'Istituto Santa Margherita visto in mappa :

L’obiettivo di giornate come queste e di incontri di questo tipo è far conoscere meglio le procedure di presa in carico e i percorsi di assistenza per i pazienti con questa patologia.

L'importanza delle diagnosi precoci

Una diagnosi precoce è sempre importante perché nelle forme di demenza reversibile permette di intervenire tempestivamente sulle cause e nelle forme irreversibili di iniziare subito le terapie disponibili sia farmacologiche che di tipo riabilitativo.

Alla Fondazione Mondino di Pavia è attivo, nell’ambito del Centro Disturbi Cognitivi e  Demenze, un percorso di presa in carico dei pazienti ambulatoriale ed eventualmente in regime di ricovero finalizzato alla diagnosi e al trattamento delle demenze che potrà prevedere anche la somministrazione di farmaci innovativi.

Di seguito il post Facebook di Fondazione Mondino che pubblicizza l'iniziativa :


Anche presso l’Azienda di Servizi alla Persona di Pavia sono disponibili diversi servizi garantiti dal sistema sanitario regionale. Oltre al Centro Disturbi Cognitivi e Demenze attivo presso l’istituto Santa Margherita, ASP Pavia offre l’assistenza domiciliare integrata a cui si accede mediante richiesta del proprio medico di medicina generale.

A ottobre screening per gli over 65 a Vigevano

Fondazione Mondino e ASP Pavia sono impegnati in un’integrazione sempre più stretta nella gestione delle demenze, che comprende gli aspetti  sanitari di diagnosi e cura e quelli di tipo socio-sanitario e assistenziale.

L’impegno di Fondazione Mondino proseguirà peraltro anche nei prossimi mesi, con un’iniziativa a Vigevano. Il 5 ottobre e il 9 novembre all’ambulatorio Ars Medica si terranno due giornate di screening rivolte alla popolazione di età superiore ai 65 anni con l’obiettivo di individuare eventuali sintomi e quindi avviare tempestivamente il percorso di diagnosi e presa in carico.

L'Alzheimer è una delle più grandi crisi di salute pubblica del nostro tempo difronte al quale i sistemi sanitari di ogni nazione sono chiamati ad agire al più presto. Il carattere cronico di queste patologie richiede il coinvolgimento e la responsabilizzazione di tutti gli attori istituzionali e sociali che hanno influenza sulla salute delle comunità e dei singoli individui.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter