Attualità
Autunno in prevenzione

Giornata mondiale del diabete: ATS Pavia organizza una corsa per sensibilizzare

"Io corro per" è un importante iniziativa di sensibilizzazione, l'attività fisica è fondamentale per contrastare le malattie.

Giornata mondiale del diabete: ATS Pavia organizza una corsa per sensibilizzare
Attualità Pavia, 12 Novembre 2022 ore 12:16

Il 14 novembre l’ATS di Pavia aderisce alla Giornata mondiale del diabete indetta nel 1991 e organizza "Io corro per" per ricordare l'importanza dell'attività fisica.

Il logo della giornata mondiale del diabete

3.5 milioni di italiani con diabete

In base agli ultimi dati ISTAT, in Italia si stima una prevalenza del diabete pari quasi al 6% che corrisponde a oltre 3.5 milioni di persone. La tendenza negli ultimi anni è in aumento e la prevalenza aumenta al crescere dell’età fino a raggiungere il 21% tra le persone over 75.

La provincia di Pavia si caratterizza per la rilevante quota percentuale di anziani che risulta superiore a quella regionale e nazionale. Negli ultimi 13 anni, infatti, in provincia il numero di assistiti affetti da diabete è aumentato dai 28.120 casi del 2009 fino ad arrivare ai 33.899 casi del 2021. Il 66 % dei diabetici ha un’età superiore ai 65 anni.

È per questo che bisogna sensibilizzare e organizzare eventi come quello del 14 ottobre. L'iniziativa "Io corro per" rientra nel programma “Autunno in prevenzione” e prevede una corsa di 12 ore continua in pista. L'appuntamento è dalle 8 alle 20 al Campo Coni di Pavia con il coinvolgimento di vari staffettisti e non.

Il Campo Coni di Pavia

Un'occasione importante

La manifestazione è organizzata organizzata da ATS in collaborazione con Comune di Pavia, Università degli studi di Pavia, Lama, Avis provinciale, CUS Pavia, Atletica Cento Torri, Associazione per giovani adulti diabetici, Associazione giovani diabetici, Associazione Donne Operate al Seno e Apolf scuola di orientamento al lavoro e alla formazione.

Il direttore generale dell’ATS di PaviaLorella Cecconami ha dichiarato: “Questo evento è l’occasione per ricordare come l’attività fisica unita a una dieta sana e a periodici controlli medici sia alla base di uno stile di vita salutare che possa contrastare l’insorgere di patologie. L’appuntamento si aggiunge ad altre iniziative di informazione, educazione e sensibilizzazione della popolazione che è l'obiettivo finale della nostra attività”.

Seguici sui nostri canali