Attualità
Progetto "Serena"

Contrasto alla violenza di genere: nuove risorse da Regione anche per Pavia

In arrivo al Comune di Pavia oltre 200mila euro.

Contrasto alla violenza di genere: nuove risorse da Regione anche per Pavia
Attualità Pavia, 26 Luglio 2022 ore 10:18

La Giunta ha approvato l’Atto di adesione e il Piano finanziario relativi alle risorse assegnate da Regione Lombardia per lo sviluppo del Programma 2022-2023 (01/07/2022-30/06/2023) per il sostegno dei servizi e delle azioni per la prevenzione e il contrasto del fenomeno della violenza nei confronti delle donne.

Progetto "Serena"

Il Comune di Pavia, in qualità di capofila, ha presentato la Scheda d’intervento e il relativo Piano finanziario riguardante i servizi e le azioni svolte nell’anno 2022, successivamente denominato progetto “Serena”, approvato da Regione Lombardia e attualmente in corso.

Tale progetto è stato delineato in collaborazione con i Soggetti gestori di centri antiviolenza e casa rifugio/strutture di ospitalità aderenti alla Rete Interistituzionale Territoriale Antiviolenza di Pavia: Cooperativa sociale LiberaMente-Percorsi di Donne contro la violenza Onlus, Associazione C.H.I.A.R.A. Onlus, Kore Cooperativa sociale Onlus.

Il progetto “Serena”, che individua quali soggetti destinatari le donne vittime di violenza maschile anche con figli e minori a carico ha permesso al Comune di Pavia, in quanto capofila della Rete Interistituzionale Territoriale Antiviolenza, ulteriori risorse per garantire la continuità del programma già avviato, Euro 205.717,64 saranno divisi in Euro 107.067,54 per attività della sezione “centri antiviolenza” e 98.650,10 per attività della sezione “case rifugio”.

“L’intervento – commenta l’Assessore alle Pari Opportunità Barbara Longo - concretizza l’impegno dell’Ente per la prevenzione e il contrasto della violenza contro le donne e risulta coerente con l’impegno assunto in qualità di capofila della Rete Interistituzionale Territoriale Antiviolenza di Pavia. Il Comune sarà gestore della quota di fondi regionali assegnata.”

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter