BENEFICI E RISCHI

Auto elettriche veramente sostenibili? Un convegno all’Università di Pavia prova a rispondere ai dubbi

Nel 2023 sono stati registrati 14 milioni di nuovi veicoli elettrici a livello globale, rappresentando il 18% delle auto vendute nel mondo

Auto elettriche veramente sostenibili? Un convegno all’Università di Pavia prova a rispondere ai dubbi
Pubblicato:
Aggiornato:

Auto elettriche: sostenibilità alla prova. Il 23 maggio, un convegno all’Università di Pavia proverà a rispondere ai dubbi.

Auto elettriche e sostenibilità

Il 23 maggio 2024, alle ore 16, l'Università di Pavia ospiterà un convegno intitolato "La sostenibilità dell'auto elettrica in un'ottica di Life Cycle Assessment" presso l'Aula B6 del Dipartimento di Scienze della Terra e dell'Ambiente. L'evento si inserisce nel contesto del Festival dello Sviluppo Sostenibile ASviS 2024 e intende rispondere a importanti quesiti sulla sostenibilità delle auto elettriche.

18% delle auto vendute nel mondo

La crescente popolarità dei veicoli elettrici è innegabile: secondo l'Agenzia Internazionale per l'Energia (IEA), nel 2023 sono stati registrati 14 milioni di nuovi veicoli elettrici a livello globale, rappresentando il 18% delle auto vendute nel mondo.

Questa tendenza, con un incremento del 35% rispetto all'anno precedente, solleva interrogativi cruciali: le auto elettriche riducono realmente l'impatto ambientale o trasferiscono semplicemente i problemi in altre fasi del ciclo di vita?

Auto elettriche veramente sostenibili?

L'Analisi del Ciclo di Vita (LCA)

Il seminario all'Università di Pavia affronterà queste domande utilizzando l'Analisi del Ciclo di Vita (LCA), un approccio che valuta le implicazioni ambientali complessive dei veicoli elettrici dalla produzione allo smaltimento. Verranno esplorati i benefici e i rischi associati all'adozione su larga scala di questi veicoli, confrontandoli con i tradizionali veicoli a combustione interna. Saranno discussi i criteri chiave dell'LCA, come l'impatto sul cambiamento climatico, l'inquinamento atmosferico e l'uso delle risorse naturali, oltre ai progressi tecnologici e alle sfide rimanenti per migliorare la sostenibilità delle auto elettriche.

Il programma

L'incontro sarà introdotto dai docenti Romano Ambrogi e Claudia Lupi, esperti di "Educare alla Sostenibilità". Tra gli ospiti, spicca Pierpaolo Girardi, responsabile del gruppo di ricerca sulla Life Cycle Assessment di RSE (Ricerca Sistema Energetico SpA), con un'esperienza decennale nella sostenibilità dei veicoli elettrici sia a livello nazionale che internazionale.

Girardi, laureato in Ingegneria Ambientale e del Territorio al Politecnico di Milano nel 1999, lavora dal 2001 presso RSE, dove si occupa di valutazione del ciclo di vita dei sistemi energetici e delle esternalità ambientali legate alla produzione, trasmissione e distribuzione di energia elettrica. È stato coinvolto in numerosi progetti di ricerca europei e nazionali, fornendo supporto a enti istituzionali come il Comune di Milano e il Ministero dell’Ambiente e della Sostenibilità Energetica.

Organizzato dal Dipartimento di Scienze della Terra e dell'Ambiente e patrocinato dall'OSA (Office for Sustainable Actions), l'evento rappresenta un'importante occasione per approfondire le reali implicazioni ambientali della mobilità elettrica e per discutere le strategie future necessarie per una transizione sostenibile.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali