Attualità
La ripresa c'è

Aumentano i turisti di Ferragosto a Pavia dopo i due anni di pandemia

La preoccupazione è quella dei rincari e dell'aumento dei costi che impedisce di tornare totalmente ai livelli del 2019

Aumentano i turisti di Ferragosto a Pavia dopo i due anni di pandemia
Attualità Oltrepò, 16 Agosto 2022 ore 13:56

Le città d’arte come Pavia ospitano in questi giorni quasi il 20% degli italiani in vacanza. Dati importanti soprattutto dopo la magra degli ultimi due anni legata al Covid. Complici i rincari non siamo ancora ai livelli del 2019 ma la ripresa c'è, ristoratori e albergatori festeggiano

Boom di turisti nell'Oltrepo

I turisti a Ferragosto preferiscono il relax, lo rivela Confcommercio attraverso un sondaggio commissionato al'istituto Swg. Infatti 6 italiani su 10 preferiscono il mare e la montagna per le vacanze. Penalizzate alcune città ma territori festeggiano.

Nell'estate 2022, quella del ritorno alla normalità e della rinascita in ambito turistico, Pavia e Vigevano non sono molto gettonate ma la provincia sorride perché in molte località dell'Oltrepo si segnala il tutto esaurito. Considerando i prezzi dell'energia saliti alle stelle sono dati che fanno ben sperare.

Dati in miglioramento

In città a Pavia invece l'unico albergo aperto è l'Hotel Moderno di Giovanni Merlino, presidente provinciale di Federalberghi. Merlino ha dichiarato che c'è di sicuro un miglioramento, i ristoranti stanno lavorando tantissimo così come le piscine.

L'Hotel Moderno di Pavia
L'Hotel Moderno di Pavia

I ristoranti per Ferragosto erano tutti pieni, con prenotazioni già da diverso tempo. I buoni risultati di quest'anno saranno compromessi in parte dai costi dell'energia anche per l'uso di aria condizionata. E' un problema enorme che senza aiuti sarà difficile da risolvere.

Il confronto sarà con l'anno prossimo

Giuseppe Achilli, rappresentante provinciale della categoria in Ascom e titolare dell’Osteria del Giuse di Stradella, è ottimista e annuncia un vero e proprio risveglio rispetto ai due anni passati nell'ambito della ristorazione.

I clienti più anziani rimangono a casa però comunque ci sono molte riunioni familiari nelle sale dei ristoranti. I turisti stranieri non solo molti però ci sono pullman di belgi, olandesi e francesi ma anche tedeschi che si fermano nel pavese mentre sono diretti in Trentino, Lago di Garda e Croazia.

Il confronto sarà con i dati dell'anno prossimo.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter