Attualità
Sempre meno nati

Abitanti in calo a Pavia che è risultata la provincia lombarda con più anziani

Secondo i dati Istat, quella pavese è una delle province con gli abitanti meno giovani

Abitanti in calo a Pavia che è risultata la provincia lombarda con più anziani
Attualità Pavese, 13 Gennaio 2023 ore 12:19

La fascia più popolata è quella tra i 50 e i 59 anni ma sono comunque tanti gli over 70 e particolarmente gli over 85.

Cala la natalità, aumenta l'età

I dati Istat raccolti per quanto riguarda la popolazione in provincia di Pavia confermano il trend nazionale in forte calo. Nessuno fa più figli e sono sempre di meno i residenti nel capoluogo e in tutto il territorio. Nel 2019 Pavia aveva 71.943 abitanti e nel giro di due anni sono scesi a 70.527.

Per quanto riguarda il numero complessivo di abitanti nel Pavese, è sceso da 535.801 a 534.506 e calano anche gli stranieri. Nel 2021 erano 62.528, quattrocento in meno dell'anno prima. Dei rimasti sono sempre di meno quelli che decidono di fare figli e così crolla la natalità e aumenta l'età media dei pavesi.

1300 persone in meno

In base ai dati Istat, la percentuale di abitanti over 85enni è tra le più alte e ha fatto ottenere a Pavia e provincia il diciannovesimo posto in Italia ma in Lombardia ha raggiunto addirittura il primo posto. Per quanto riguarda i piccoli tra gli 0 e i 4 anni, il territorio Pavese occupa gli ultimi posti.

I nuovi nati sono 412 a fronte di 772 persone decedute nei primi 10 mesi, ci sono state quasi 300 fughe all'estero e si arriva in totale ad una perdita di 1300 persone in un anno. I settantenni costituiscono il 21% dei residenti ma rimane la fascia dai 50 ai 59 anni la più numerosa con 89.689 persone. Al secondo posto gli adulti dai 40 ai 49 anni che sono oltre 78mila, mentre il 13,46% degli abitanti ha fino a 17 anni.

Seguici sui nostri canali