IL TEST

L'App Immuni svela il suo volto: 3 regioni la sperimenteranno per prime, anche la Liguria?

Prima di essere disponibile in tutta Italia l'applicazione verrà testata: Liguria, Abruzzo e Puglia.

L'App Immuni svela il suo volto: 3 regioni la sperimenteranno per prime, anche la Liguria?
27 Maggio 2020 ore 12:21

L’app di contact tracing ‘Immuni’ non debutterà subito su tutto il territorio italiano ma verrà testata in 3 Regioni italiane: una del nord, una del centro, una del sud: Liguria, Abruzzo e Puglia. Lo ha annunciato la Conferenza delle Regioni e delle Province autonome, la conferma è arrivata da fonti del ministero della Salute. Decisione che ha scatenato polemiche e dubbi in Liguria, mentre la Puglia abbraccia il test. Il Governo ha pubblicato il codice sorgente che chiarisce il funzionamento dell’applicazione – che si appoggia al sistema di tracciamento realizzato da Apple e Google. Immuni sarà rilasciata in tutta Italia una decina di giorni dopo il periodo di prova, anche se nessuno si sbilancia sulle date, che dovranno tenere conto del periodo di sperimentazione.

App Immuni: sperimentazione in 3 Regioni

L’applicazione ha fatto molto discutere non soltanto per i tempi lenti, ma anche per questioni legate a privacy ed effettiva utilità dello strumento. Trattandosi infatti di un sistema che si base sull’adesione volontaria dei cittadini, per essere realmente incisiva si è stimato che almeno il 60% degli italiani dovrebbe utilizzarla. Il prof. Pier Luigi Lopalco, dirigente del coordinamento per le emergenze epidemiologiche della Puglia, evidenzia che la app potrà essere uno strumento a supporto delle attività di contact tracing svolte quotidianamente dai Dipartimenti di Prevenzione nella lotta all’epidemia da Covid 19. Lopalco rende noto inoltre:

“Le funzionalità della app sono state sottoposte a una valutazione da parte del Garante della Privacy. La tecnologia utilizzata non consentirà in alcun modo di risalire ad informazioni sensibili dell’utilizzatore e per questo motivo è stata anche esclusa la funzionalità di localizzazione geografica” .

Polemiche dalla Liguria

“Il Governo è corso ai ripari tentando di sbolognare il progetto ad alcune Regioni tra cui la Liguria con una sperimentazione che dovrebbe partire a giorni quando ancora non ci sono pareri definitivi e con una serie di quesiti non risolti sollevati addirittura dal Copasir e senza aver informato i medici di medicina generale che saranno protagonisti e coinvolto gli uffici di prevenzione che dovranno sovrapporre il lavoro dell’App Immuni a quello già svolto. I liguri saranno le cavie del Governo Pd-5 Stelle“.

Interfaccia e funzionamento di Immuni

Collegandosi al sito del Mise è possibile vedere finalmente il volto dell’App, con tutti i passaggi relativi al suo funzionamento.

 

 

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia