Glocal news
bandito maldestro

Perde il cellulare mentre rapina un tassista e si fa beccare

Aveva colpito per due volte a Natale e Santo Stefano alle porte di Milano.

Glocal news 03 Gennaio 2022 ore 09:05

Era diventato il terrore dei tassisti nel Milanese, ma per essere un rapinatore si è dimostrato un po' troppo distratto. Durante un colpo ha infatti perso il cellulare nel veicolo della vittima, ed è così stato identificato e arrestato.

 

Perde il cellulare mentre rapina un taxi

Come racconta Prima Milano Ovest, il bandito è un 24enne italiano senza fissa dimora, protagonista di almeno due colpi a Cinisello Balsamo, alle porte del capoluogo lombardo. E' stato fermato dalla Polizia di Stato di Milano e attualmente è stato sottoposto alla misura di sicurezza della sorveglianza speciale.

Almeno due casi

Il giorno di Natale, alle 10.30, in via Martiri Palestinesi a Cinisello Balsamo, un tassista di 40 anni era stato rapinato da un uomo che, prima di uscire velocemente dall'auto, aveva fatto cadere inavvertitamente il suo cellulare nell'abitacolo. Il giorno dopo, alle 7, in via Da Giussano sempre a Cinisello Balsamo, un altro tassista aveva chiamato la Polizia perché era stato rapinato da un uomo che, armato di pistola, si era portato via anche le sigarette e l'accendino per poi scappare in un complesso condominiale.

Le indagini

I poliziotti del commissariato di Cinisello, dopo aver analizzato il telefono perso dal malvivente e raccolte le descrizioni dei due tassisti, sono risaliti al 24enne: lo hanno così rintracciato  poche ore dopo la seconda rapina. Ed è stato sottoposto a fermo di polizia giudiziaria.
Ora gli accertamenti continuano per capire se il 24enne possa essere stato autore di altri colpi.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter