La ripartenza dopo il lockdown

David Riondino riapre lo spettacolo dal vivo a Pavia con “L’Orlando Furioso”

In scena la Compagnia del Madrigale che presenta un concerto dialogante con uno degli artisti più eclettici e talentuosi della scena italiana.

David Riondino riapre lo spettacolo dal vivo a Pavia con “L’Orlando Furioso”
Pavia, 26 Giugno 2020 ore 07:59

Lo spettacolo dal vivo a Pavia riparte con una produzione del Centro di Musica Antica della Fondazione Ghislieri: mercoledì 1 luglio 2020 va in scena “L’Orlando Furioso” con David Riondino.

L’Orlando Furioso

Mercoledì primo luglio alle 21 riparte lo spettacolo dal vivo a Pavia con un evento – sviluppato d’intesa tra il Centro di Musica Antica della Fondazione Ghislieri e l’Assessorato alla Cultura del Comune di Pavia – interamente dedicato all’Orlando Furioso di Ludovico Ariosto. Protagonista di questo appuntamento, originariamente programmato all’interno di Pavia Barocca – la rassegna primaverile del Centro sospesa a causa dell’emergenza sanitaria-, è La Compagnia del Madrigale, che presenta un concerto dialogante con uno degli artisti più eclettici e talentuosi della scena italiana, David Riondino.

Lo spettacolo

In programma, nella splendida cornice del Castello Visconteo, la lettura di alcuni brani estratti dal poema cavalleresco e l’esecuzione di una selezione di madrigali di autori quali William Byrd, Alessandro Striggio e Giaches de Wert, composti nel ‘500 sul testo stesso dell’opera. Un percorso musicale e letterario ‘tra il serio e il faceto’ per conoscere i personaggi del poema e alcuni tratti inattesi del poeta.

“Dopo questi mesi di fermo necessario, siamo felici e onorati che la ripartenza dello spettacolo dal vivo a Pavia avvenga con un concerto di musica antica.” dice Giulio Prandi, Direttore artistico del Centro. “Stiamo uscendo da un periodo di grandi difficoltà, in cui anche i settori della Cultura e dello Spettacolo sono stati colpiti molto duramente; contribuire a gettare il primo seme di questa nuova fase di rinascita ci riempie di gioia. Un ringraziamento particolare va al Comune di Pavia e all’Assessore alla Cultura, che ha chiesto al Centro di Musica Antica della Fondazione Ghislieri di essere parte integrante di questa ripartenza cittadina.”

“La città ha bisogno di ripartire e non c’è sede migliore del Castello per creare qualcosa di nuovo. Uno spettacolo all’aperto che coniuga musica e teatro, con le mura viscontee illuminate a festa, ci è parso il modo migliore per dare il via alla rinascita dello spettacolo a Pavia.” aggiunge Mariangela Singali, Assessore alla Cultura del Comune di Pavia, “La collaborazione tra Comune e Ghislieri ha reso possibile un evento dal grande valore, oltre che artistico, simbolico: si tratta di una prima nazionale, uno spettacolo che viene creato a Pavia per poi essere portato nei prossimi mesi in tournée in Italia. Quale miglior auspicio per ripartire, dunque, che non dare vita a qualcosa nella nostra città per poi farle spiccare il volo?”

Info utili

I biglietti saranno disponibili unicamente in prevendita su ghislieri.it e tramite circuito Vivaticket al prezzo unitario di euro 10. Per motivi di sicurezza, non è prevista biglietteria serale.  L’accesso alla platea è consentito solo ad individui muniti di mascherina. I posti a sedere saranno posizionati alla distanza di un metro l’uno dall’altro.

TORNA ALLA HOME

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia