La ripartenza dopo il lockdown

David Riondino riapre lo spettacolo dal vivo a Pavia con “L’Orlando Furioso”

In scena la Compagnia del Madrigale che presenta un concerto dialogante con uno degli artisti più eclettici e talentuosi della scena italiana.

David Riondino riapre lo spettacolo dal vivo a Pavia con “L’Orlando Furioso”
Pavia, 26 Giugno 2020 ore 07:59

Lo spettacolo dal vivo a Pavia riparte con una produzione del Centro di Musica Antica della Fondazione Ghislieri: mercoledì 1 luglio 2020 va in scena “L’Orlando Furioso” con David Riondino.

L’Orlando Furioso

Mercoledì primo luglio alle 21 riparte lo spettacolo dal vivo a Pavia con un evento – sviluppato d’intesa tra il Centro di Musica Antica della Fondazione Ghislieri e l’Assessorato alla Cultura del Comune di Pavia – interamente dedicato all’Orlando Furioso di Ludovico Ariosto. Protagonista di questo appuntamento, originariamente programmato all’interno di Pavia Barocca – la rassegna primaverile del Centro sospesa a causa dell’emergenza sanitaria-, è La Compagnia del Madrigale, che presenta un concerto dialogante con uno degli artisti più eclettici e talentuosi della scena italiana, David Riondino.

Lo spettacolo

In programma, nella splendida cornice del Castello Visconteo, la lettura di alcuni brani estratti dal poema cavalleresco e l’esecuzione di una selezione di madrigali di autori quali William Byrd, Alessandro Striggio e Giaches de Wert, composti nel ‘500 sul testo stesso dell’opera. Un percorso musicale e letterario ‘tra il serio e il faceto’ per conoscere i personaggi del poema e alcuni tratti inattesi del poeta.

“Dopo questi mesi di fermo necessario, siamo felici e onorati che la ripartenza dello spettacolo dal vivo a Pavia avvenga con un concerto di musica antica.” dice Giulio Prandi, Direttore artistico del Centro. “Stiamo uscendo da un periodo di grandi difficoltà, in cui anche i settori della Cultura e dello Spettacolo sono stati colpiti molto duramente; contribuire a gettare il primo seme di questa nuova fase di rinascita ci riempie di gioia. Un ringraziamento particolare va al Comune di Pavia e all’Assessore alla Cultura, che ha chiesto al Centro di Musica Antica della Fondazione Ghislieri di essere parte integrante di questa ripartenza cittadina.”

“La città ha bisogno di ripartire e non c’è sede migliore del Castello per creare qualcosa di nuovo. Uno spettacolo all’aperto che coniuga musica e teatro, con le mura viscontee illuminate a festa, ci è parso il modo migliore per dare il via alla rinascita dello spettacolo a Pavia.” aggiunge Mariangela Singali, Assessore alla Cultura del Comune di Pavia, “La collaborazione tra Comune e Ghislieri ha reso possibile un evento dal grande valore, oltre che artistico, simbolico: si tratta di una prima nazionale, uno spettacolo che viene creato a Pavia per poi essere portato nei prossimi mesi in tournée in Italia. Quale miglior auspicio per ripartire, dunque, che non dare vita a qualcosa nella nostra città per poi farle spiccare il volo?”

Info utili

I biglietti saranno disponibili unicamente in prevendita su ghislieri.it e tramite circuito Vivaticket al prezzo unitario di euro 10. Per motivi di sicurezza, non è prevista biglietteria serale.  L’accesso alla platea è consentito solo ad individui muniti di mascherina. I posti a sedere saranno posizionati alla distanza di un metro l’uno dall’altro.

TORNA ALLA HOME

Top news
Turismo 2020
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia